giovedì 23 ottobre 2014

RHABARBERSTRUDEL: STRUDEL AL RABARBARO, MELE E NOCCIOLE






Chiunque abbia visitato l'Austria o l'Alto Adige sa che insieme alla Sacher lo Strudel è uno dei dolci nazionali. Buonissimo il classico alle mele ma le varianti sono infinite! Ed è per questo che vi propongo la mia versione al rabarbaro, mele e nocciole. Squisito! :)









INGREDIENTI (per 2 Strudel)

Per la pasta
500 g farina
4 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere d'acqua
1 uovo
1 tuorlo + un albume per spennellare
1 noce di burro
1 cucchiaio olio di semi
1/ cucchiaino lievito
Un pizzico di sale

Ripieno
4 gambi di rabarbaro
4 mele
4 cucchiai pan grattato
2 cucchiai di zucchero
un noce di burro
100 g nocciole tritate
mezzo bicchierino di grappa



Cominciate preparando il ripieno: mondate e tagliate a pezzettini il rabarbaro e le mele, mettetele in una terrina. In un padella sciogliere una noce di burro, aggiungerci il pan grattato e i 2 cucchi di zucchero. Fate caramellare e versate nella terrina con il rabarbaro e le mele. Aggiungeteci le nocciole tritate e la grappa. 
Sciogliete a bagno maria il burro in un pentolino, aggiungete tutti gli ingredienti nel pentolino: lo zucchero, la farina, l'acqua, il lievito, un uovo e un tuorlo, il sale e l'olio. (farina q.b. per poterlo poi lavorare nella spianatoia). Dividete il composto in due, stendete una metà su un foglio di carta forno con l'aiuto del mattarello. Versateci all'interno metà del ripieno e richiudetelo. Seguite lo stesso procedimento con l'altra metà. Rivestite una teglia con carta forno e disponete gli strudel uno vicino all'altro. Spennellate con l'albume, spolverizzate con lo zucchero e bucherellatelo con la forchetta. 
Infornate a 180° e spegnete il forno quando gli strudel saranno dorati (circa dopo un'ora). 
Mahlzeit!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta L'autunno e le mele di Simolovecooking.